L’emergenza pandemica non ferma i nostri service

Dilions

L’emergenza pandemica non ferma i nostri service

La pandemia da Covid-19 stà impegnando duramente i presidi sanitari, creando nel contempo soverchie difficoltà di sostentamento nei confronti delle fasce sociali più deboli. In considerazione di ciò il Direttivo del Lions Club Narni, da sempre particolarmente sensibile nei confronti di tali problematiche, su proposta del Presidente Cesare Di Erasmo, ha complessivamente disposto una cospicua donazione di 5500 euro.
Di tale cifra una parte rilevante, pari ad euro 3000, sarà devoluta in favore del presidio ospedaliero di Narni- Amelia per l’acquisto di dispositivi e presidi medico sanitari, come ad esempio mascherine e termo scanner.
Altri 1.000 euro sono stati invece stanziati per l’acquisto di generi alimentari da donare al progetto denominato “L’armadio della Carità”, attivo presso il santuario della Madonna del Ponte.
Ulteriori 1.000 euro saranno erogati all’AILD – Associazione Italiana Lions per il Diabete, come contributo per supportarne le iniziative ed attività istituzionali.
Nel corso dello stesso Consiglio Direttivo è stato infine deliberato anche un contributo di € 500,00 alla LCIF (Campagna 100).

Comunicato Stampa
Leggi la rassegna stampa dell’evento

Info sull'autore

lions administrator