Passaggio della Campana Luglio 2016

Dilions

Passaggio della Campana Luglio 2016

In data 1 Luglio 2016, presso l’abituale ritrovo d’elezione per le conviviali, il Lions Club Narni, a compimento di un anno sociale ricco di molteplici attività, rivolte tanto alle esigenze della comunità locale quanto a supporto dei service internazionali, ha concluso la propria annata lionistica con il passaggio della campana fra il presidente Federico Montesi e il nuovo presidente Carlo Capotosti.
La conviviale si è svolta alla presenza dell’Assessore del Comune di Narni Gianni Giombolini, del Past Governatore Distrettuale Pietro Pegoraro, del presidente di Zona Michele Martella, del presidente del Lions club Terni Host Riccardo Paci, accompagnati dalle rispettive signore, della Presidentessa del Lions Club Roma Quirinale Alessia Gerli, accompagnata dal consorte Fabrizio Sciarretta, anch’egli Lion e Direttore responsabile della rivista “Lionismo”.
Durante la serata, dopo la cerimonia d’ingresso del nuovo socio Samuele Proietti, il Presidente uscente ha ripercorso per sommi capi i principali service realizzati e gli eventi salienti che il Club ha posto in essere nel corso dell’ultimo anno, che hanno visto i soci impegnati in attività di servizio, alcune delle quali sviluppate in interClub, spaziando dalla consegna di buoni spesa alle famiglie più bisognose con la collaborazione dell’Ufficio della Cittadinanza di Narni, ai service progetti internazionali, supportati tramite la consueta donazione alla fondazione LCIF, quali la raccolta occhiali usati e la lotta al morbillo, alla cecità ed altre malattie che flagellano il terzo mondo colpendo in special modo l’infanzia.
Così pure i service che hanno visto il sostegno dell’attività dell’associazione San Vincenzo de Paoli per l’aiuto alle famiglie in difficoltà e quello della donazione alla Caritas di Narni di un computer ed una stampante.
Montesi ha ricordato poi alcune attività salienti del Club, a cominciare dal convegno internazionale che ha affrontato il delicato ed attuale tema del diabete mellito, il quale è avvenuto in concomitanza con la celebrazione del venticinquennale dell’A.I.L.D. e dell’inaugurazione a Terni di un Centro di Ricerca. Altri passaggi significativi espressamente richiamati hanno riguardato il service in occasione dell’allestimento della caserma dei Carabinieri di Narni centro storico, l’ingresso di Narni nell’Associazione Lions delle “Città Murate” – cui è seguito nell’annata lionistica appena trascorsa, il finanziamento, insieme al Comune, di un primo intervento di recupero di una porzione delle mura cittadine i lavori sono già iniziati – e la partecipazione al “Progetto Martina” dedicato all’educazione e informazione scientifica finalizzata alla lotta ai tumori.
Tante altre le progettualità e le iniziative del Lions Club Narni come la partecipazione al concorso nazionale “I Matematti!” insieme alle Scuole Superiori cittadine, ed il “Poster della Pace”, nonché la consegna di cinque borse di studio agli studenti meritevoli. Infine proprio di recente vi è stato anche l’avvio del service “raccolta farmaci usati”,
Durante la serata sono stati attribuiti dal Presidente uscente alcuni riconoscimenti ai soci che si sono distinti per il loro impegno ed il concreto sostegno alle tante attività realizzate.
Montesi ha pure consegnato delle onorificenze al past president del Club Luca Antonini ed al segretario Manlio Orlandi. Il Past Governatore Pegoraro ha consegnato una targa a Montesi ed infine il segretario Orlandi ha voluto omaggiare i past president e il cerimoniere con dei presenti, a ricordo delle annate lionistiche trascorse insieme, nonché il nuovo presidente con una cravatta del centenario Lions, che possa essere anche un augurio di buon lavoro.
La serata ha raggiunto il suo momento clou con la consegna della spilla di presidente a Carlo Capotosti che, nel suo breve discorso, ha voluto ricordare la sua lunga militanza Lions, mettendo in risalto il piacere e la responsabilità di poter ricoprire nuovamente l’incarico di presidenza per il 2016-17, anno lionistico nel quale cadrà il centenario di fondazione del Lions Club International. Quanto al programma di mandato, Capostosti ha annunciato che sarà predisposto in occasione del prossimo incontro del nuovo direttivo che si terrà entro luglio.

Info sull'autore

lions administrator